FINTI SCAMBISTI – 4° tempo – Sassuolo/Firenze/Viareggio

L'ho incrociata prima che se ne accorgesse e mi sono nascosto in un angolo con una buona visuale. Li sentivo flirtare e fare battute anche pesanti. Lei si è voltata ed ha bisbigliato qualcosa in un orecchio del più ganzo dei ragazzi. A questo punto mi ha notato. Il boy disse qualche parola al resto del gruppo e tutti sembrarono chiudersi attorno a lei. Ci fu un silenzio improvviso mentre le si rannicchiavano intorno, e poi altrettanto improvvisamente un'esplosione di applausi e grida. Quindi il gruppo ha iniziato a muoversi verso l'interno de locale. Son passati tutti vicino a me, ma Katia è stata l'ultima ed ha mormorato:
- Stasera farò una cosa più coraggiosa...
Mi ha baciato di striscio sulla guancia e si è affrettata a raggiungere gli altri.
Ho trovato uno sgabello e mi sono seduto lì con una chiara visione della pista da ballo e, cosa più importante, di lei.
Stava ballando in modo sexy e seducente con quei quattro boys. Era quasi ipnotica. Oscillava dentro e fuori tra loro toccandoli mentre passavano, e mantenendoli tutti ugualmente su di giri.
Dopo alcuni brani tecno, si è alternata a sandwich tra due di loro alla volta. Uno dei boys si è inginocchiato davanti a lei palpandole il culo e le cosce. Poi si è scambiata con gli altri due aumentando la posta ed accarezzando i loro cazzi sopra il cotone del pantalonil cazzo del nuovo ragazzo attraverso i suoi pantaloni. A un certo punto, un ragazzo dietro di lei ha tirato un lato della scollatura davanti esponendo il suo capezzolo, si è appoggiato ed ha cominciato a baciare e leccare il capezzolo eretto. Katia all'inizio ha avuto paura e ha fatto un piccolo salto, ma si è solo morsa il labbro, mi ha guardato di nuovo e poi ha chiuso gli occhi, permettendogli di avere libero accesso al suo seno proprio nel mezzo del pista da ballo che tutti potevano vedere.
Ha riaperto gli occhi per controllare tutti quelli che la stavano guardando. Adesso stava davvero iniziando a lasciarsi prendere dall'eccitazione, ha afferrato una mano del ragazzo dietro di lei e si è strofinata la figa.
Il boy di fronte a lei stava lavorando affamato sull'altro suo capezzolo. Potevo vedere i suoi fianchi spingere in avanti e indietro e capivo dai suoi movimenti che si stava bagnando. Per fortuna, la musica si è fermata e lei si è scusata dicendo che aveva caldo, doveva andare in bagno e che li avrebbe di nuovo incontrati nell'area all'aperto. Li ha lasciati e si è diretta alla toilette. E quando il barista mi ha consegnato il secondo Bacardi Cola ho sentito una mano scendermi nei pantaloni ed, afferrarmi il cazzo, e la dolce voce di Katia sussurrarmi all'orecchio.
- Vogliono fare un after party con altre ragazze e mi hanno invitato ad andare con loro... cosa faccio?
- Hai sentito come ce l'ho duro? Mandali affanculo e torniamo al bed and breackfast... te lo dò io l'after party!

FINE

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!